Filtri

Sotto categoria

In magazzino

En promotion

Prezzo

0 € - 485 €

Tipo

Compatibilité

Dimensioni

Memoria

Marchio

Connettività

FAQ

1. Cos’è un Raspberry Pi ?

Il Raspberry Pi è un piccolissimodispositivo mono-scheda a forma di circuito stampato che funge da computer e grande quanto una carta di credito. Questo nano-computer riunisce tutti i componenti necessari per far funzionare un sistema operativo e usarlo come un vero e proprio PC.



2. Cosa si può fare con un Raspberry Pi ?

Concepito da Eben Upton, il Raspberry è stato pensato per favorire l’apprendimento della programmazione informatica in modo ludico ed efficace a un prezzo molto attraente (da 5€ a 40€ secondo i modelli). Numerosi progetti possono essere realizzati con un Raspberry Pi, eccone alcuni esempi: del retrogaming, una box domotica, un mediacenter, un assistente vocale, un sistema di videosorveglianza, uno specchio connesso, un display dinamico, un NAS e ogni tipo di robot.



3. Come far funzionare il suo Raspberry Pi ?

Per ridurre al massimo il suo costo, i designers del Raspberry Pi hanno optato per una scheda senza periferiche. La scheda sola è dunque inutilizzabile.
Ecco l’elenco degli elementi periferiche di cui avrà bisogno :

Uno schermo
Lo schermo può collegarsi direttamente tramite HDMI, DVI (con un convertitore HDMI/DVI) o VGA.

Tastiera e mouse USB
Può facilmente collegare una tastiera e un mouse necessari per navigare sul suo Raspberry. Come su un PC, questi elementi si collegano su una porta USB.

Scheda Micro-SD
Non c’è hardisk in un Raspberry Pi ed è il motivo per cui il sistema operativo è memorizzato su una scheda memoria SD. Una scheda micro-SD 4GB può convenire per la versione Zero, ma è insufficiente per le versioni 3/3B+/4. In questi casi, è preconizzata una scheda micro-SD da 16GB. Se è principiante, delle schede precaricate con NOOBS sono disponibili per facilitare i suoi primi passi.

Alimentazione
Deve prevedere un’alimentazione in grado di fornire 5V e 2,5A. Nel caso contrario, il funzionamento del Raspberry Pi può diventare instabile e spegnersi. In questo caso, un lampo giallo apparirà nell'angolo a destra dello schermo che significa che il suo Raspberry non è correttamente alimentato.

Cavi
Alcuni cavi sono indispensabili per collegare il Raspberry ad altre periferiche informatiche come un cavo HDMI e un cavo Ethernet se ha optato per una scheda senza Wi-Fi.

Case
Il case non è veramente indispensabile ma è molto utile per proteggere la sua scheda.

Sistema di raffreddamento
A causa di una sollecitazione troppo importante o di un processore overclock, questo ultimo limiterà la sua frequenza per ridurre la potenza o danneggiare alcuni componenti. L’installazione di ventole o heat sink permette così di diffondere e raffreddare il suo nano-computer.



4. Quale sistema operativo utilizzare ?

Il sistema operativo è il software che animerà il computer e ne controllerà il funzionamento. È nel sistema che userà delle applicazioni per ad esempio gestire i suoi files e realizzare delle attività come redigere una lettera o navigare su Internet.

Raspbian
Distribuzione ufficiale per il Raspberry Pi, utilizza tutto il necessario per fare del suo Raspberry un computer di ufficio. Raspbian, contrazione di Raspberry Pi e Debian, è un sistema operativo libero distribuito da GNU/Linux Debian e ottimizzato per il Raspberry.
Questa distribuzione è la più utilizzata per Raspberry e beneficia dunque di una comunità importante e attiva.

LibreELEC
Si tratta di una distribuzione costruita da scratch (a partire da programmi fonte), sistema che permette di trasformare il suo Raspberry in un centro multimediale grazie a KODI o OSMC.

Windows 10 IoT
Questo sistema è sprovvisto di desktop, di browser web e di elaborazione di testi. L’edizione IoT (IoT : Internet of Things = Internet degli oggetti) è un sistema monotask e si configura a distanza, in riga di comando. Questo OS permette di creare e sviluppare delle applicazioni a destinazione della robotica, della domotica e altri sistemi imbarcati.

Recalbox
Recalbox è un sistema per il Retrogaming. Le permette di giocare di nuovo a una moltitudine di video giochi su un’ampia scelta di consoles e di sistemi di gioco. Dai primissimi sistemi arcade alla NES, Megadrive, Nintendo64 e anche Playstation.
Avviso: Il Raspberry Pi 4 non funziona con il sistema Recalbox. Bisognerà orientarsi verso un modello 3B+ o una scheda Odroid.



5. Il mio Raspberry Pi non funziona. Cosa devo fare ?

Più soluzioni esistono per determinare se il suo Raspberry è difettoso. Deve come prima cosa esaminare da dove proviene il guasto :

Se il LED Pwr del suo Raspberry non si accende più.
Deve in un primo tempo verificare l’alimentazione perché è il LED rosso a determinare una corretta alimentazione del prodotto. Si accende quando la tensione di 5 volt è applicata sulla porta micro-USB del Raspberry. Quando la tensione va sotto la soglia dei 4,75 volt, si spegne.
Dunque bisognerà cambiare l’alimentazione avendo cura di verificare le caratteristiche di questa, cioè una tensione di 5v e 2.5A.

Se il LED verde Act del suo Raspberry non si accende.
Il LED Act indica che l’accesso alla scheda micro-SD è ben funzionale e può correttamente leggere il suo sistema operativo. Il Raspberry rimarrà dunque spento sotto tre condizioni :

- Nessuna scheda micro-SD è stata inserita nel connettore di scheda.
- La sua scheda micro-SD non ha OS o questo non è correttamente installato.
- La sua scheda micro-SD è danneggiata.

Può formattare la sua scheda micro-SD con lo strumento SD-Formatter, scaricabile gratuitamente su internet, e reinstallare NOOBS o Raspbian se questa è funzionale.
Se questo non funziona, rinnovi la procedura con una scheda nuova.

Per la gamma Pi 4
I LEDs non sono significativi di buon funzionamento del suo Raspberry. La invitiamo allora a realizzare le 2 tappe qui sopra (verificare l’alimentazione poi la scheda SD) senza tenere conto dell’illuminazione.

Per la gamma Pi Zero
Un solo LED apparisce. Determina sia una buona tensione sia l’accesso alla sua scheda micro-SD. Bisognerà testare la tensione e la lettura della scheda per sapere da dove proviene il problema.

Se, nonostante questi tests, il suo Raspberry Pi tuttora non funziona, il prodotto può essere considerato come essendo difettoso. Allora la invitiamo a contattare il nostro servizio cliente via il modulo di contatto per ricevere la procedura di ritorno.



6. Perché non posso ordinare più di un Pi Zero ?

Per quanto riguarda il Raspberry Pi Zero modello 1.3 e modello W, questi sono disciplinati da una normativa molto specifica.

Come rivenditore ufficiale della fondazione, siamo nell’obbligo di rispettare questa normativa. Motivo per cui questi modelli sono limitati a un pezzo unico per ordine.



7. Chi posso contattare per aiutarmi nel mio progetto ?

Internet può avverarsi molto utile se non sa come iniziare il suo progetto. Dei videos possono guidarla e troverà probabilmente della documentazione cercando su un motore di ricerca.

Per domande più specifiche, più forums esistono, in particolare Raspberrypi.org e il nostro partner RaspberryItaly.



8. Si posso ottenere vantaggi tariffari come professionista ?

Il team Kubii è anche composto di un servizio commerciale che può fornire un monitoraggio migliore per i professionisti e anche tariffe più vantaggiose a seconda delle quantità ordinate e dei prodotti richiesti.

A tal scopo, può inviarci una richiesta di preventivo grazie al modulo di contatto, un riscontro le sarà inviato quanto prima possibile.



9. Come procedere se rappresenta un ente pubblico ?

KUBII propone il pagamento tramite Mandato di pagamento. Questa modalità di pagamento è soltanto riservata agli enti rilevanti della contabilità pubblica (università, scuole, municipio, CNRS, consigli regionali, ministeri…).

Può consultare tutte le informazioni e la procedura da seguire per ordinare.



10. Dove si può trovare una boutique fisica?


Oggi Kubii non possiede nessun negozio, è quindi impossibile vedere i prodotti ne ordinare con il team di Kubii. L'unico modo per ordinare è di collegarsi al suo account su kubii.it. La informiamo inoltre che dispone di un termine di revoca di 14 giorni dalla data di ricevimento della sua merce per rimandarci i suoi acquisti se questi non le convengono.




Prodotto aggiunto al comparatore!